giovedì 9 luglio 2009

AMBASCIATORE

.

Si dice spesso che lo sport è un importante "ambasciatore" di un Paese nel Mondo, contribuendo a costruire - con le vittorie internazionali - l'immagine positiva di una Nazione.

Ecco allora che Lula, forte di una Nazionale di calcio straordinaria, può permettersi di arrivare al G8 e regalare a Obama la maglia del Brasile con gli autografi di tutti i suoi campioni che hanno appena battuto gli USA nella finale di Confederation Cup.

Aggiungendo, come presa per il culo finale: "Yes, we can".
.

2 commenti:

Luigi Centenaro ha detto...

Ah però,
non male!
:)

ERMANNO ZACCHETTI ha detto...

Sì, però Obama la presa bene...