lunedì 12 gennaio 2009

QUAL'E' LA TUA TEORIA?

Domenica 11 Gennaio, ecco qui un po' di papà/allenatori/atleti che tentano di liberare il campo del GSO Paolo VI dalla neve dei giorni scorsi per renderne agibile almeno una parte per potersi allenare.
In un'ora e mezza abbiamo liberato più o meno un'area e dall'area al fallo laterale...speriamo piova!
Ho scoperto ieri che, di fronte ad un campo di calcio innevato e alla necessità di sgombrarlo dalla neve, esistono diverse teorie e ciascuno le abbraccia - una o più - a seconda di pareri sentiti, esperienze passate, convenienze del momento. Alcune in ordine sparso:
  • Mai togliere la neve con la pala/badile, si toglie anche la terra e si creano buche nel campo; in più la gente che spala schiaccia la neve con i piedi a la rende ancora più persistente;
  • Va bene spalare la neve da un campo di calcio, ma bisogna essere almeno in 100;
  • Impensabile togliere la neve con un piccolo trattore, se sbaglia porta via anche pezzi di terra. E poi con le ruote schiacciano la neve... (vedi punto prima) e in più rovinano il campo;
  • Il trattore è perfetto da usare, perchè tra terreno e neve c'è uno strato di ghiaccio e quindi il terreno non può essere rovinato;
  • L'ideale è bagnare con un idrante la neve del campo, tipo effetto-pioggia, in modo da farla sciogliere naturalmente;
  • Assurdo bagnare la neve con l'acqua, che non può essere assorbita dal terreno in quanto ghiacciato e che si ghiaccerà a sua volta.

Mio papà - che la sa lunga - se la ride e mi dice: "Ci sono due cose che è inutile fare nella vita: spalare la neve e fare scendere le noci dagli alberi: tanto prima o poi succedono lo stesso". Come dargli torto...

2 commenti:

claudio ha detto...

la mia teoria:
il giorno dopo la nevicata tutti i 300 giocatori del gso a fare la palla di neve.....arrotolandone una a testa si porta a lato una buona quantità di eve.
il giorno seguente ancora si gioca sopra il campo così da rendere immediatamente poltiglia la neve rimasta.
prevenire è meglio che curare.
il resto non conta se non come consolazione. gargasport

ERMANNO ZACCHETTI ha detto...

Lo metteremo nel piano neve del GSO. Intanto potevi venire a spalare...